Stazione Meteorologica – MODELLI DIGITALI

30 Giu 2018 - Progetti

Mettiamo a confronto alcune tra le più ricercate stazioni meteorologiche digitali attualmente in commercio; abbiamo selezionato svariati modelli, da quello professionale alla scelta più economica, inoltre abbiamo trovato qualche modello simpatico da possedere

Davis Vantage Vue

Davis è il marchio più conosciuto nel panorama delle stazioni meteorologiche professionali, i costi sono decisamente alti ma d’altro canto si ha un prodotto costruito con materiali top. Questo modello è un Entry Level. Sul sito ufficiale troverete quelle più complete e professionali che spaziano dalla comunicazione wireless ai sensori di bagnatura fogliare o della radiazione solare e così via.

  • trasmissione senza fili
  • distanza di comunicazione 300m
  • ricarica solare dei sensori
  • misurazioni: temperatura interna ed esterna, umidità interna ed esterna, pressione barometrica, direzione e velocità del vento, punto di rugiada, precipitazioni

 

 

Bresser WeatherCenter 7002500


Questa stazione meteorologica è abbastanza gettonata grazie a 3 fattori: forma compatta, linee aggraziate e costo ridotto.

  • temperatura da -20 a 50°C
  • igrometro da 0 a 100%
  • barometro da 950 a 1070 hPa

 

 

 

PCE-FWS 20


Questa stazione meteorologica ha un basso costo e sopratutto il display ha un ingresso USB per la visualizzazione dei dati su un pc. Se siete dei maker potete cercare su Internet svariati progetti che consentono a questa stazione di comunicare i dati su un sito (visto che nativamente non gestisce simili operazioni).

  • misurazioni: temperatura interna ed esterna, umidità interna ed esterna, pressione barometrica, direzione e velocità del vento, punto di rugiada, precipitazioni

 

 

 

 

Bresser Weather Center Stazione meteorologica 5 in 1


Passiamo alla stazione più economica ma con un’estetica comunque interessante; senza lode e senza infamia questa stazione è bella da esporre per chi non ha alte pretese in campo meteorologico.

  • temperatura da -30 a 60°C
  • igrometro da 0 a 100%
  • barometro da 960 a 1060 hPa

 

 

 

Passiamo ora a stazioni più “giocattolose” per chi vuole legere solo a scopo indicativo temperatura ed umidità della casa su un display

 

Oregon Scientific – Stazione meteo multi zona con 3 sensori remoti Rar 502


Se volete monitorare la temperatura di diversi ambienti (stanze), questa stazione fa al caso vostro, infatti ha tre sensori posizionabili nel suo raggio d’azione e monitorabili contemporaneamente dal display

  • gestione fino a 4 sensori di temperatura ed umidità
  • raggio d’azione 30m
  • 3 sensori inclusi e resistenti agli spruzzi

 

 

Oregon Scientific BAR208


Stazione bella esteticamente ed economica; legge temperatura ed umidità sia interne che esterne.

 

 

 

ThermoPro TP50


Questa è la stazioncina più economica e al tempo stesso ben recensita che abbiamo trovato, dalle immagini Amazon viene mostrata la buona calibratura dei sensori termometrici e di umidità. A differenza delle altre questa misura solo umidità e temperatura interne mostrando i picchi minimi e massimi di entrambe.

Stazioni portatili

I successivi tre articoli li mettiamo insieme in quanto non c’è molto da dire a parte che appartengono a quella categoria sfiziosa su cui non bisogna avere troppe pretese, valutate voi dalle recensioni la resistenza e la qualità dei materiali.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

MeteoCapitale è un sito amatoriale sul meteo di Roma e dei Castelli Romani.

Link interni

  • cronaca
  • eventi climatici

  • progetti

  • galleria

Link esterni

Email: meteocapitale@gmail.com

Copyright 2019 - MeteoCapitale

Privacy Policy